ANTHEA

VINO BIANCO

E’ un vino d’animo delicato capace di zampillare emozioni al naso e alla bocca. Sta in questo straordinario carattere che rispecchia la madre Lugana-corrusco e luminoso, stimolante e armonico, pronto alla gagliardia, ma altrettanto pronto alla piacevolezza – la capacità di richiamare sentori di mela e crosta di pane. Pronto all’amicizia e al dialogo sa stare a tavola, con garbo. È un vino che canta. Con semplicità, ma allegro. Già alla vista: giallo paglierino pulito agli occhi, con rari guizzi di verde brillante. E al naso al quale si apre con una certa timidezza, ma poi c’è il fiore e il frutto. Il frutto è semplice, pulito ma deciso in bocca, dove s’appoggia con freschezza minerale.

Vitigni: Turbiana 95% e Chardonnay 5%
Collocazione geografica: nel Comune di Sirmione e Pozzolengo, zona Sud del Lago di Garda
Esposizione: sud, sud-est
Altitudine media dei terreni: da 60 a 80 metri slm
Tipologia del terreno: cretaceo-argilloso
Sistema di allevamento: Guyot semplice o doppio ma corto, 3500-4000 piante per ettaro
Vendemmia: fine agosto per lo Chardonnay, metà settembre per la Turbiana. Prima si effettua una cernita delle uve con l’eliminazione dell’uva meno idonea, poi inizia la raccolta vera e propria in piccole casse
Vinificazione: spremitura soffice delle uve con estrazione del mosto fiore e successiva pulizia del mosto mediante flottazione La fermentazione alcolica operata da lieviti selezionati a temperatura controllata di 16 °C avviene in vasche di acciaio inox per due settimane. Il vino rimane poi sui lieviti per circa 2 mesi
Come servirlo: servire a 10-12°C
Abbinamenti Gastronomici: dall’aperitivo agli antipasti delicati, anche crudi. Primi piatti e secondi piatti di pesce, soprattutto quello del suo lago

Annata2016 – annata 2017 non disponibileAcidità Volatile0,18 g/l
Gradazione12,5% volPh3,30
Acidità Totale6,0 g/lEstratto secco26 g/l